vetro-box-doccia-nf92
Hai già risolto il dilemma se scegliere vasca o doccia?

Al negozio il box doccia è semplicemente perfetto: lucido, né sbavature di silicone né tracce di calcare. Ovvio: non ha ancora visto l’acqua! A casa è un’altra cosa e chi lo pulisce sa bene che:

  • il calcare dell’acqua in poco tempo rende il cristallo opaco;
  • il ristagno dell’acqua lungo i bordi a contatto (cornici, binari, punti di fissaggio, silicone) col tempo forma un’inquietante patina scura.

Mantenere igiene e pulizia richiede fatica, quindi scegli con attenzione il tuo box,

  • innanzitutto privilegiando modelli che evitino il ristagno d’acqua nei punti di contatto (meno “orpelli” ci sono, più facile sarà l’igiene)
  • se poi il calcare ti ossessiona e non hai la pazienza di asciugare il box dopo ogni doccia, orientati verso un cristallo opaco.

Anche i lavabo a ciotola è raffinato e divertente, però fate attenzione nella scelta dei materiali: in acciaio o vetro sono stupendi, ma lì dentro scorrerà acqua e sappiamo quanto siano fastidiose le macchioline lasciate dalle gocce dopo che sono evaporate!