Progetto online 78 mq: zona giorno open space

Richieste principali:

  • armadio guardaroba per gli ospiti
  • zona divani
  • zona pranzo
  • angolo conversazione
  • mascherare il pilastro nella zona giorno open space
  • spaziosa cucina con isola o penisola
  • ricollocare mobili esistenti

planimetria ricevuta

planimetria arredata consegnata

legenda

  1. armadio guardaroba ospiti
  2. suo scrittoio 66x128cm
  3. suo mobile tv 47x380cm
  4. libreria a giorno in cartongesso
  5. madia integrata
  6. suo divano 66x180cm
  7. tavolo caffè
  8. sua poltrona 66x74cm
  9. tavolo 110x220cm
  10. bancone snack
  11. piano cottura
  12. lavabo
  13. lavastoviglie
  14. colonna frigorifero
  15. colonna dispensa
  16. colonna forni
  17. mobile contenitore basso
  18. tv

Premessa

Abbiamo sviluppato la consulenza tenendo conto delle sue richieste. Abbiamo mantenuto le attuali posizioni di soggiorno, pranzo e cucina, ma abbiamo modificato l’accesso alla zona cucina per avere continuità con la zona pranzo.

Colori e finiture.

  • Pavimento: dato che ha già un bel parquet nella zona notte, le suggeriamo di proporre anche a questo piano lo stesso teak (lo stacco con l’iroko della scala è comunque molto gradevole).
  • Pareti: dal momento che sono presenti alcuni elementi scuri (infissi delle finestre neri, mobile in noce con inserti neri, etc.) e che il pavimento sarà in teak, suggeriamo il colore bianco per tutte le pareti perimetrali e per il soffitto e un colore tortora molto chiaro per tutte le nuove pareti, i pilastri e la libreria in cartongesso. Anche se il tortora può sembrare un colore un po’ troppo “inflazionato”, ci sembra una scelta adatta al suo caso perché è un colore neutro, che si accompagna facilmente ai diversi stili d’arredo, gli si accostano facilmente anche i colori freddi (come il verde chiaro o il petrolio che ci ha indicato) e, soprattutto, non “stanca”.
  • Ribassamenti in cartongesso. Le valutazioni tecniche sull’attuale struttura del controsoffitto possono essere fatte solo sul posto; a nostro avviso si potrebbe mantenere nella zona soggiorno e potrebbe essere eliminato dalla zona pranzo (dato che è in continuità con la cucina, dove immaginiamo non ci sia); in cucina potrebbe essere consigliabile un ribassamento per poter collegare la cappa alla colonna per l’espulsione dei fumi.

lluminazione.

Nell’elaborato grafico allegato proponiamo uno schema dei punti luce; di seguito daremo indicazioni più specifiche, stanza per stanza.

Ingresso

Trattandosi di una zona di passaggio, l’abbiamo arredata come un ingresso a tutti gli effetti. L’armadio/guardaroba per gli ospiti è stato ricavato in una nicchia a muro; il suo scrittoio antico è stato riposizionato qui, dove può essere utilizzato anche come consolle e piano di appoggio. Per le ante dell’armadio a muro suggeriamo lo stesso colore della parete.

Illuminazione: un punto luce a parete a destra della zona ingresso e una lampada da tavolo sullo scrittoio.

Soggiorno

Abbiamo mantenuto come da sua indicazione il mobile tv in noce e riorganizzato la zona divani. Il pilastro al centro della stanza è stato “inglobato” nella struttura di una libreria a giorno (aperta da entrambi i lati) in cartongesso, che contribuisce a schermare la zona soggiorno dalla zona pranzo, senza però separare gli ambienti; la parte superiore può essere organizzata come libreria con ripiani in parte in cartongesso e in parte in cristallo (così da risultare più “leggera”), mentre nella parte inferiore possono essere realizzati degli elementi chiusi (madia, cassettoni, etc.).

Illuminazione: se manterrà il controsoffitto esistente, suggeriamo di riproporre un’illuminazione con faretti incassati, da integrare con una lampada ad arco; anche la libreria in cartongesso può essere illuminata (dall’alto verso il basso) con piccoli faretti da incasso.

Pranzo

E’ stata ricavata davanti alle due grandi portefinestre vetrate, dove gode di ottima luce ed è in continuità con la cucina. Il suo divano e la sua poltrona sono stati disposti in angolo, ricavando così una zona conversazione, caffè, etc.

Illuminazione: una o più lampade a sospensione sopra il tavolo e una lampada da appoggio o da terra nella zona conversazione.

Cucina

Proponiamo una cucina open space, aperta sulla zona pranzo. La zona operativa si sviluppa a C con penisola.

Illuminazione: strisce led e/o faretti incassati nel controsoffitto; striscia led sotto i pensili nella zona lavoro.

planimetria schema punti luce

planimetria quotata

La consulenza è stata sviluppata a partire da materiale grafico e informazioni fornite dal cliente e per questo la situazione rappresentata negli elaborati potrebbe risultare non del tutto corrispondente allo stato dei luoghi. Lo scopo della consulenza online è fornire al cliente un’idea base di partenza da sviluppare successivamente in sede di progettazione e direzione lavori.