come arredare un terrazzo

Ogni anno, all’inizio della primavera, ci “ricordiamo” di avere un terrazzo e corriamo a comprare piantine e mobili da esterno, ce li godiamo tutta l’estate, ma all’inizio dell’autunno ce ne “dimentichiamo”: che tristezza le sedie impilate e i vasi vuoti! Anche il più terrazzo più piccolo, se ben curato, può diventare la “stanza in più”. Ecco di seguito alcune idee su come arredare un terrazzo:

  1. Le piante sono indispensabili, ma non esagerare ingombrando tutto lo spazio di fioriere: scegli con cura le essenze più adatte, alternando perenni e stagionali con diversi colori e volumi per avere un terrazzo “ricco” tutto l’anno. Anche i piccoli spazi possono essere progettati come veri e propri giardini, con zone dedicate per piante aromatiche, cespugli fioriti, rampicanti e persino per piccoli alberi da frutto.
  2. Rendi accogliente il tuo balcone con elementi d’arredo che invitino alla sosta: il classico tavolo con sedie, oppure un salottino con divanetti. Se lo spazio è poco, non mettere il tavolo al centro, perché ti sarebbe d’ingombro: disponilo piuttosto in angolo o vicino alla portafinestra.
  3. Non farti ossessionare dalle tende o dai rampicanti contro gli sguardi indiscreti dei vicini: un bel terrazzo è un piacere per gli occhi e va goduto sia dall’interno che dall’esterno.
  4. Soprattutto: non mortificare il tuo terrazzo usandolo come ripostiglio delle scope! Se proprio non puoi fare diversamente, almeno chiudi tutte le carabattole dentro un armadio per esterni.

Quest’anno provate ad arredare anche un “terrazzo d’inverno”: richiederà poche cure e sarà una grande soddisfazione goderselo anche d’inverno ammirandolo dal calduccio di casa. A tale proposito clicca qui e leggi il nostro articolo.