Seleziona una pagina

La risposta può sorprendere qualcuno: ci si abbronza di più in montagna. Ma esploriamo il perché con un occhio scientifico.

persona scottata dall'abbronzatura in montagna e mare sullo sfondo

Ci si abbronza di più in montagna

E’ una questione di altitudine, perchè più si sale in quota e più diminuisce la pressione atmosferica: dunque c’è meno atmosfera che assorbe i raggi del sole. In montagna le temperature più basse e il vento possono dare un falso senso di sicurezza: non percependo il calore intenso come al mare, si tende a sottovalutare l’esposizione solare. MA ATTENZIONE!, Non farti ingannare dal fatto che ci sia più fresco e vento: si tratta solo di minore percezione del calore e l’abbronzatura (e purtroppo anche le scottature) non si fanno attendere!

Che cos'è l'altitudine?

L’altitudine è l’altezza di un luogo sul livello del mare. Questa misura è fondamentale per capire la variazione di pressione e temperatura e, di conseguenza, l’impatto sulla tua abbronzatura

Con la neve ti abbronzi di più!

Anche se d’inverno i raggi solari sono meno intensi rispetto all’estate, fai molta attenzione quando vai in montagna a sciare, perchè la neve riflette molto i raggi solari e quindi prenderai sia quelli diretti dal sole che quelli riflessi dalla neve. Un vero e proprio doppio colpo per la tua abbronzatura!

In conclusione, la prossima volta che pianifichi una vacanza e il tuo obiettivo principale è tornare a casa con un’abbronzatura invidiabile, potresti voler considerare un rifugio in montagna piuttosto che una capanna sulla spiaggia. Ricorda solo di portare con te una buona crema solare, perché anche se sei senti un fresco vento alpino, i raggi del sole non scherzano!