Shabby chic per ogni pavimento

Shabby chic: scegli i colori giusti in funzione del pavimento.

Chi ha detto che non si può adattare lo stile shabby chic per ogni pavimento? Ecco qualche suggerimento utile per chi non può scegliere un nuovo pavimento (perché magari deve adattarsi a quello che ha già), ma non vuole rinunciare allo stile del momento. A volte è necessario qualche compromesso sui colori, ma non è impossibile creare ambienti shabby chic per ogni pavimento, anche per quelli che potrebbero sembrare meno adatti.

Qual è il vostro pavimento?

Pavimento in legno o pietra chiari: che fortuna! il vostro pavimento è già shabby e potrete spaziare su tutta la gamma dei colori propri di questo stile. Un’accortezza per la tinteggiatura delle pareti: un pavimento sulle tonalità del beige si accosta bene a colori caldi, al contrario un pavimento sulle tonalità del grigio si accompagna meglio a colori freddi.

pavimento in legno o pietra chiari

 

Pavimento in legno o pietra scuri: se il pavimento è molto scuro, evitate l’arredamento total white e inserite qualche elemento scuro almeno nei dettagli e nei complementi d’arredo per attenuare il contrasto. Analogo ragionamento si può fare in presenza di un soffitto con travi a vista in legno scuro.

pavimento in legno o pietra scuri

 

Pavimento in cotto: non c’è storia: il cotto chiama lo stile country! Non ha senso fissarsi a tutti i costi con l’ortodosso shabby chic british, meglio adeguarsi a qualche particolare country per un effetto d’insieme davvero coerente.

pavimento in cotto

 

Pavimento in graniglia, semina veneziana, palladiana (anni ’50/’60): può portare a risultati interessanti, perché in genere questi pavimenti presentano varie tonalità di colori naturali. Scegliete i colori delle pareti prendendo spunto da una delle tonalità esistenti.

pavimento in graniglia semina veneziana palladiana anni 50 60

 

Pavimento in formati e/o disegni geometrici (anni ’70/’80): aiuto! questi pavimenti possono essere presenze molto “ingombranti” e non basta coprirne una parte sotto un bel tappeto! Evitate righe e carte da parati sulle pareti: appesantiscono e potrebbero creare spiacevoli effetti ottici.

pavimento in formati disegni geometrici anni 70 80

 

Pavimento in grès porcellanato e simili (anni ’90): di solito sono pavimenti abbastanza chiari, con qualche venatura ad imitazione di pietra e marmo e non comportano particolari vincoli.

pavimento in grès porcellanato e simili anni 90

🙂 Ora potete shabbare più serenamente. Un consiglio: non esagerate con oggettistica e fronzoli per non rendere la vostra casa uno show room confusionario; a tal proposito leggi il nostro articolo: Arredamento Shabby Chic.