Seleziona una pagina
divano con quadro appeso sopra

Ci sono vari fattori da tenere in considerazione, che dipendono sia dalle proporzioni dell’ambiente che dal relativo arredamento; ecco alcuni consigli generali.

altezza del punto di vista

appendi il quadro in modo che il suo centro si trovi all’altezza del punto di vista (ossia degli occhi) di una persona di altezza media: considera dunque circa 150/160 cm dal pavimento al centro del quadro

appendilo più in alto

le proporzioni della stanza sono importanti e se il soffitto è alto è meglio appendere il quadro un po’ più in alto per avere proporzioni più armoniose

appendilo più in basso

in caso di soffitto basso è meglio appendere il quadro più in basso per non far sembrare il soffitto ancora più basso

quadro sopra al divano

posiziona il quadro un po’ sopra la schiena del divano; considera di avere tra i 20 e 50 cm di spazio libero, in modo che il suo fondo sia un po’ più in alto della testa di una persona seduta sul divano

quadro sopra una consolle

considera l’insieme consolle + quadro + elementi decorativi da posizionare sul ripiano (vasi, portafoto, lampade, etc.) perchè il tutto si integri armoniosamente

quadro sul pavimento

posizionare un quadro sul pavimento (posa dritta o diagonale?) denota creatività e può creare un bell’effetto artistico nella stanza se le proporzioni sono corrette. Presta attenzione che il quadro sia posizionato in modo da non rovesciarsi, da non rovinare il pavimento e che sia ben visibile e non coperto alla vista da altri elementi d’arredo

test

fai sempre una prova, magari facendoti aiutare da qualcuno che tenga il quadro in posizione (prima di averlo fissato), allontanati un po’ e valuta se il tutto è armonioso, oppure regola l’altezza con degli aggiustamenti 😉

Ecco il nostro articolo con 10 consigli su come appendere i quadri con stile: clicca qui