progetto online 210 mq – appartamento con 3 camere da letto

richieste principali:

  • 3 camere di cui la camera matrimoniale con cabina armadio e bagno di pertinenza
  • altri 2 bagni e lavanderia
  • cucina con isola e studio con ingresso dalla zona giorno

planimetria ricevuta

planimetria arredata

PREMESSA

  • L’appartamento ha una forma insolita che “costringe” ad un’impostazione planimetrica con disimpegno centrale come quella esistente, che infatti abbiamo in parte mantenuto.
  • Un altro vicolo è rappresentato dalla posizione delle colonne di scarico esistenti (tutte concentrate nelle murature dell’affaccio secondario), per cui è stato necessario mantenere da questo lato sia i bagni che la cucina.

Chiaramente la fattibilità tecnica, statica e le normative edilizie dell’intervento proposto, dovranno essere valutate e sviluppate dal progettista che seguirà i lavori in loco.

Per quanto riguarda colori e finiture: l’appartamento sembra piuttosto luminoso e gli ambienti risulteranno spaziosi, per cui non ci sono accorgimenti particolari o colori che sarebbe opportuno evitare.

  • Per i pavimenti consigliamo i formati grandi;
  • per i colori consigliamo tonalità neutre.

Ingresso / guardaroba ospiti

L’ingresso è in continuità con la zona giorno e ne sfrutta la luminosità. Per garantire un po’ di privacy, la zona antistante la porta d’ingresso è schermata da una libreria a giorno in cartongesso (con ripiani in parte in cartongesso e in parte in vetro). A sinistra della porta abbiamo ricavato un piccolo guardaroba per gli ospiti.

  • Colori e finiture: visto che l’altezza è notevole, proponiamo un “gioco” di ribassamenti in cartongesso in continuità con la libreria a giorno e con il pilastro esistente; i colori e le finiture saranno gli stessi del soggiorno (per il pilastro proponiamo le stesse finiture della parete tv).
  • Illuminazione: faretti incassati a soffitto per la libreria e per la porzione antistante la porta d’ingresso; due punti luce a parete per la zona tra cucina e sala da pranzo; due faretti incassati a terra per illuminare dal basso l’angolo del pilastro.

Soggiorno / pranzo

Alla zona giorno è stato riservato l’affaccio migliore con le tre porte-finestre che danno accesso al balcone principale; zona soggiorno e zona pranzo non sono separate per sfruttare al meglio l’ampiezza e la luminosità degli spazi.

  • Colori e finiture: la parete da mettere in evidenza è quella del mobile tv; a seconda dello stile che preferisce, può prevedere un rivestimento (mattocini dipinti, pietra, etc. di gusto moderno, ossia evitando evitando il genere “rustico”, che non sarebbe in linea con lo stile elegante dell’edificio) oppure dare risalto alla parete con un colore e una finitura materica diversa.
  • Illuminazione: l’illuminazione è differenziata a zone, per poter essere variata a seconda dell’uso che si fa della cucina; due punti luce a parete (tra le finestre, ad integrazione della luce naturale), una o due lampade a sospensione sopra il tavolo, faretti incassati a terra per illuminare dal basso la parete con il rivestimento, con il colore o con la finitura diversa.

Studio

Lo studio ha accesso dalla zona giorno e prende luce da una delle finestre dell’affaccio principale. E’ stato arredato con scrivania al centro (così da poter essere utilizzata anche per ricevere) e angolo relax con chaise-longue in continuità con il soggiorno.

  • Colori e finiture: colori e finiture riprendono quelli del soggiorno; la parete da mettere in evidenza è quella di fronte alla porta di accesso, che può riproporre le stesse scelte fatte per la parete tv del soggiorno.
  • Illuminazione: due punti luce a parete e strisce led sopra la libreria.

Cucina

La cucina è stata mantenuta all’incirca nella posizione esistente ed è in comunicazione diretta con il resto della zona giorno attraverso una grande apertura vetrata. Come da sua indicazione, la cucina è stata arredata con un’isola centrale che separa la zona operativa dalla zona pranzo.

  • Colori e finiture: l’unica parete che vale la pena differenziare è quella della zona operativa, che può avere il rivestimento o un’apposita finitura lavabile (resina, pittura vetrificata, etc.).
  • Illuminazione: anche in questo caso l’illuminazione è differenziata a zone; due punti luce a parete (tra le finestre, ad integrazione della luce naturale), lampada a sospensione sopra il tavolo, strisce led sotto e sopra i pensili (per avere luce diretta sul piano di lavoro e indiretta a soffitto) e sull’isola/bancone snack.

Lavanderia / ripostiglio

Come da sua indicazione, ha accesso dalla cucina.

  • Colori e finiture: dato che si tratta di un ambiente in continuità con la cucina, proponiamo di mantenere lo stesso pavimento e gli stessi colori.
  • Illuminazione: uno o due punti luce a soffitto.

Camera di servizio con bagno

Come da sua indicazione, è stata mantenuta la disposizione esistente.

  • Colori e finiture: entrambi gli ambienti sono molto piccoli, quindi consigliamo colori molto chiari.
  • Illuminazione: punti luce a soffitto.

Disimpegno

Il lungo corridoio esistente è stato “accorciato” il più possibile, ma la forma e le dimensioni dell’appartamento rendono comunque necessario un lungo disimpegno per dare accesso a tutte le stanze. E’ stata ricavata una nicchia per un armadio a muro (utile ad esempio per la biancheria).

  • Colori e finiture: suggeriamo l’inserimento di qualche specchio in composizione con piccoli quadri sulla parete lunga per “dilatare” virtualmente gli spazi.
  • Illuminazione: ribassamento in cartongesso con strisce led al centro del percorso.

Camere

Sono state arredate pensando a stanze per bambini per cui abbiamo accostato i letti alle pareti per avere più spazio al centro per il gioco e/o lo studio.

  • Colori e finiture: visto che i letti sono accostati alle pareti, proponiamo una boiserie a protezione dei muri a contatto con i letti.
  • Illuminazione: dato che l’arredamento delle camere potrebbe variare nel tempo (crescendo i ragazzi cambiano esigenze), consigliamo di tenere un punto luce centrale a soffitto, da integrare eventualmente in futuro con lampade da terra.

Bagno

E’ stato mantenuto nella posizione di uno dei bagni attualmente esistenti. Come da sua richiesta, è dotato di vasca da bagno.

  • Colori e finiture: il bagno è spazioso e la forma irregolare si presta a varie possibilità per la posa dei rivestimenti, ad esempio differenziando la parete del lavabo dalle altre.
  • Illuminazione: due punti luce a soffitto.

Camera padronale con bagno e cabina armadio

La zona notte padronale gode dell’affaccio sul balcone ed è stata ricavata in questa posizione al termine del disimpegno per garantire la giusta privacy. Il bagno di pertinenza è stato posizionato il più possibile vicino ad una delle colonne di scarico indicate. Come da sua indicazione, è dotato di doccia. La cabina armadio ha due ingressi per essere arredata con dotazioni doppie (lui&lei).

  • Colori e finiture: per caratterizzare la stanza, suggeriamo di valorizzare con un colore e/ o una finitura diversa (o con una carta da parati) la parete dietro il letto e quella del bagno; per il bagno consigliamo di mantenere lo stesso pavimento scelto per la camera, accompagnato ad un rivestimento da posare basso (ad eccezione ovviamente della nicchia della doccia).
  • Illuminazione: un punto luce a parete nella zona d’ingresso (di fronte al bagno) e una lampada da terra per avere luce soffusa e indiretta in camera; un punto luce a soffitto e un soffione doccia con led in bagno; un ribassamento in cartongesso con faretti incassati nella cabina armadio.

planimetria con schema punti luce

planimetria con misure

I nostri clienti dicono...

Abbiamo fatto consulenze on line per ItaliaPrincipato di MonacoFrancia, BelgioLussemburgoGermania e Svizzera.  Leggi le ultime recensioni pubblicate su Google da alcuni clienti.

Contattaci per un preventivo senza impegno