Progetto online 30 mq – zona giorno open space con angolo cottura

richieste:

  • soluzione d’arredo generale: cucina con penisola per dividere gli spazi
  • parete tv posizionata sulla destra
  • tavolo di fronte alla porta di ingresso

planimetria ricevuta

planimetria arredata

LEGENDA:

  1. guardaroba ospiti
  2. consolle/specchio
  3. bancone snack
  4. piano di lavoro
  5. piano cotura
  6. lavabo
  7. lavastoviglie
  8. colonna forni
  9. colonna frigorifero
  10. tavolo 100x100cm estensibile
  11. libreria/pensili
  12. mobile basso tv

PREMESSA

La consulenza è stata sviluppata tenendo conto delle sue indicazioni; rispetto a quanto ci ha chiesto, proponiamo una posizione alternativa per il tavolo, per non averlo troppo vicino alla porta d’ingresso.

Arredamento: la zona cucina si trova nella parte meno luminosa della stanza, per cui suggeriamo di scegliere il bianco (o un colore comunque molto chiaro) come colore base, cui abbinare eventualmente top e/o pensili di altro colore, purché scelto tra le tonalità chiare e neutre; scegliendo colori neutri per i mobili principali, potrà facilmente abbinare qualche elemento colorato, come ad esempio il divano, gli sgabelli, le sedie o altri complementi d’arredo.

Colori e finiture. Poiché tutti gli infissi sono bianchi e il pavimento è in grès ad effetto legno di tonalità media, suggeriamo per le pareti un colori chiaro e neutro come il tortora, che permetterà di far risaltare sia gli infissi, sia i mobili bianchi della zona cucina; le tonalità tortora possono spaziare tra le gamme dei grigi (quando si preferiscano ambientazioni più “fredde”) e dei beige (quando si preferiscano atmosfere più “calde”): nel suo caso la tonalità andrà scelta in funzione del colore del pavimento. Per il soffitto e il ribassamento consigliamo il bianco.

lluminazione: nell’elaborato grafico in allegato proponiamo uno schema dei punti luce; di seguito daremo indicazioni più specifiche, zona per zona.

Zona ingresso

L’ingresso è un tutt’uno con la zona giorno, ma può essere funzionalmente arredato con un armadio ad uso guardaroba per gli ospiti e una consolle con specchio.

Illuminazione: un punto luce a parete, da integrare eventualmente con una lampada da appoggio sulla consolle.

Zona cucina

Come da sua richiesta, la cucina si articola su tre lati, con penisola/bancone snack a delimitare gli spazi. Suggeriamo di far realizzare una piccola parete in cartongesso per schermare parzialmente la zona cottura. Prendendo spunto dagli esempi che ci ha mandato, abbiamo evitato di posizionare il piano cottura sulla penisola, scelta che in questo caso riteniamo corretta, per evitare che risulti subito a vista dalla porta d’ingresso.

Colori e finiture: per delimitare la zona “operativa” della cucina, proponiamo un ribassamento in cartongesso; dato che si tratta di una zona giorno open space, risulta più elegante rinunciare al rivestimento sulle pareti della zona cottura, per cui proponiamo alcune alternative:

  • finitura con tinteggiature e/o materiali appositi, parzialmente lavabili e adatti a resistere alle alte temperature (resine, smalti, pitture vetrificate, etc.);
  • pannelli o alzate paraschizzi integrati con i mobili.

Illuminazione: striscia led sotto i pensili per avere luce diretta sui piani di lavoro, strisce led da incasso nel ribassamento in cartongesso, una o due lampade a sospensione (dipende dalle dimensioni degli elementi) sopra il bancone snack.

Zona pranzo

Come anticipato in premessa, proponiamo una posizione alternativa per il tavolo; dati gli spazi a disposizione, consigliamo un modello di dimensioni ridotte, ma estensibile per essere allungato all’occorrenza.

Illuminazione: un punto luce a soffitto sopra il tavolo, come una lampada a sospensione e un punto luce a parete per fare luce anche nella zona di passaggio che porta al disimpegno.

Zona soggiorno

Il divano è accanto alla portafinestra, orientato a favore di tv; la tv risulta visibile anche dalla zona pranzo e dalla zona cucina.

Colori e finiture: la parete più scenografica dell’open space è quella della tv, che merita di essere messa in evidenza con una finitura e/o un colore diverso; per differenziare questa parete, proponiamo alcune alternative:

  • rivestimento in mattoncini dipinti dello stesso colore delle altre pareti o con una tonalità leggermente più scura;
  • tinteggiatura con finitura particolare e/o con fasce decorative (da valutare però in stretta correlazione con le forme del mobile tv);

  • tinteggiatura uniforme, ma in tonalità leggermente più scura rispetto a quella delle altre pareti.

Illuminazione: uno o due punti luce a parete, da valutare in funzione della disposizione dei mobili.

planimetria con schema punti luce

LEGENDA

La consulenza è stata sviluppata a partire da materiale grafico e informazioni fornite dal cliente e per questo la situazione rappresentata negli elaborati potrebbe risultare non del tutto corrispondente allo stato dei luoghi. Lo scopo della consulenza online è fornire al cliente un’idea base di partenza da sviluppare successivamente in sede di progettazione e direzione lavori.