progetto online 70 mq – appartamento con 2 camere da letto

richieste principali:

  • nuova distribuzione degli spazi e soluzione d’arredo
  • zona giorno con cucina open-space
  • stile moderno

planimetria ricevuta

planimetria arredata

PREMESSA

  • La proposta progettuale è stata sviluppata tenendo conto delle sue indicazioni e risulta molto funzionale.
  • Chiaramente la fattibilità tecnica, statica e le normative edilizie dell’intervento proposto, dovranno essere valutate e sviluppate dal progettista che seguirà i lavori in loco e, come già anticipato, andrà verificata la possibilità di far recapitare gli scarichi della nuova cucina nella colonna di scarico esistente.

Colori e finiture

  • Pavimenti: consigliamo di prevedere lo stesso tipo di pavimento in tutte le stanze (ad eccezione del bagno), prediligendo i formati grandi. Nelle immagini foto-realistiche proponiamo un parquet, ma un effetto molto simile si può ottenere anche con un grès di analogo formato.
  • Pareti: trattandosi di un edificio realizzato con muratura portante, potrebbe essere interessante portare a vista qualche porzione di muratura, ovviamente solo nel caso in cui siano presenti pietre o mattoni gradevoli da vedere; in alternativa proponiamo su alcune pareti (specificate di seguito) un rivestimento in mattoncini dipinti con lo stesso colore delle altre pareti o con tonalità simili; per il colore delle pareti consigliamo colori “neutri” come il tortora, che può spaziare tra le gamme dei grigi (quando si preferiscano ambientazioni più “fredde”) e dei beige (quando si preferiscano atmosfere più “calde”).
  • Porte e finestre: consigliamo il colore bianco.
  • Tende: per le finestre del living suggeriamo modelli poco ingombranti, come le tende a pannello o a pacchetto.

planimetria con schema punti luce

Ingresso e disimpegno

Abbiamo ricavato un ingresso abbastanza largo per poter essere arredato con armadio guardaroba per gli ospiti, consolle, etc. L’ingresso prosegue nel disimpegno che porta alle stanze: essendo necessariamente un percorso lungo, abbiamo cercato di farlo sembrare meno “angusto” allargandolo un po’ in corrispondenza dell’accesso al living e ipotizzando l’inserimento di qualche specchio sulla parete lunga per “dilatare” virtualmente gli spazi. Poiché l’appartamento non ha ripostiglio, abbiamo pensato ad un armadio a muro di fronte al bagno. L’altezza di 3,00 m è notevole e potrebbe risultare eccessiva per questo disimpegno (la sproporzione tra altezza e larghezza lo farebbe sembrare ancora più stretto), per cui consigliamo un ribassamento in cartongesso (ad esempio a 2,50 m).

  • Colori e finiture: le finiture dovranno essere le stesse della zona giorno; per rendere più interessante la parete lunga, proponiamo anche qui la muratura a vista o il rivestimento in mattoncini dipinti.
  • Illuminazione: per dare movimento al disimpegno, proponiamo di utilizzare due tipologie di corpi illuminanti, con strisce led incassate nel controsoffitto lungo il percorso e piccoli faretti incassati a terra per valorizzare la muratura a vista o il rivestimento, illuminandolo dal basso.

Camera singola

E’ stata arredata pensando ad una camera per bambini o ragazzi, con letto accostato alla parete e armadio a ponte per lasciare più spazio libero per il gioco e lo studio. La zona studio è accanto alla finestra per godere della luce naturale migliore, dato che la stanza probabilmente non sarà molto luminosa.

  • Colori e finiture: visto che la luce naturale è scarsa (la finestra infatti è piccola e in posizione decentrata), consigliamo colori chiari e luminosi sia per le pareti che per l’arredamento; la parete cui dare eventualmente risalto con un colore, una carta da parati, etc. è quella della scrivania.
  • Illuminazione: è sufficiente un punto luce a parete, ma dato che l’arredamento potrebbe variare nel tempo, consigliamo di far realizzare anche un punto luce centrale a soffitto.

Bagno

Il bagno esistente è stato mantenuto ed è stata inserita una porta a scomparsa per ottimizzare gli spazi. E’ stata ricavata una nicchia per poter alloggiare in colonna lavatrice e asciugatrice (in alternativa si può pensare anche ad un apposito mobile lavanderia che contenga entrambe).

  • Colori e finiture: consigliamo di posare un rivestimento basso (ad eccezione ovviamente dell’angolo doccia) e di non mettere alcun rivestimento sulla parete con le due finestre.
  • Illuminazione: un punto luce a soffitto e un punto luce per lo specchio; eventualmente un punto luce a parete nella nicchia lavanderia.

Camera matrimoniale

Abbiamo ricavato la camera matrimoniale al posto dell’attuale cucina senza modificarne le pareti, dato che la superficie della stanza è sufficiente. La posizione della porta di accesso è stata modificata per consentire l’inserimento di un armadio più grande.

  • Colori e finiture: per caratterizzare la stanza, suggeriamo di valorizzare con una boiserie o con un colore diverso la parete dietro il letto.
  • Illuminazione: un punto luce centrale a soffitto (visto che capita in posizione simmetrica e ottimale rispetto al letto) e due punti luce a parete in corrispondenza dei comodini, in alternativa alla solita abat-jour.

Living

Come da sua indicazione, la cucina è stata posizionata nell’angolo più vicino all’ingresso (con la cucina in questa posizione sarà probabilmente più semplice anche collegarne gli scarichi alla colonna di scarico esistente vicino al bagno); la cucina si sviluppa ad L con lavabo e lavastoviglie sotto la finestra, in posizione un po’ arretrata per consentire l’apertura della finestra; il tavolo è al centro (suggeriamo un modello estensibile, di dimensioni anche più contenute rispetto a quello disegnato, da allungare all’occorrenza); il divano può essere ad angolo o con penisola. Per separare il living dal disimpegno, può inserire una semplice porta a vetro senza telaio.

  • Colori e finiture: muratura a vista o rivestimento in mattoncini dipinti per la parete tv; per l’angolo cucina sconsigliamo la posa di un rivestimento, da sostituire con una finitura lavabile apposita (tipo pittura vetrificata o simile).
  • Illuminazione: striscia led incassata in un elemento in cartongesso (tipo “finta trave”) lungo la parete con muratura a vista o rivestimento in mattoncini per illuminarla dall’alto; lampada a sospensione sopra il tavolo; striscia led sopra e sotto i pensili della cucina (del tipo a scomparsa, integrato con i mobili) per avere sia illuminazione indiretta e diffusa, sia illuminazione diretta sul piano di lavoro; due punti luce a parete.

planimetria con misure

Si riportano di seguito le immagini render fotorealistiche

La consulenza è stata sviluppata a partire da materiale grafico e informazioni fornite dal cliente e per questo la situazione rappresentata negli elaborati potrebbe risultare non del tutto corrispondente allo stato dei luoghi. Lo scopo della consulenza online è fornire al cliente un’idea base di partenza da sviluppare successivamente in sede di progettazione e direzione lavori.

I nostri clienti dicono...

Abbiamo fatto consulenze on line per ItaliaPrincipato di MonacoFrancia, BelgioLussemburgoGermania e Svizzera.  Leggi le ultime recensioni pubblicate su Google da alcuni clienti.

Contattaci per un preventivo senza impegno